SG ON THE RADIO – Fiver 4/4/2022

Come forse alcuni sapranno questo blog da settembre 2021 ha aperto i microfoni a Radio Città Fujiko, nostra casa naturale, ogni venerdi alle ore 20,

Il blog, ultimamente un po’ sonnacchioso, si rianima per ospitare, con cadenza auspicabilmente fissa, qualche riga su 5 delle canzoni che sono passate in trasmissione.

Perchè persi nelle chiacchiere mica riusciamo a dire tutto (o ci ricordiamo di farlo)…

La cosa migliore dopo aver letto?

Aprire Mixcloud.com cercare sniffinglucose e trovare tutte le puntate caricate diligentemente ogni sabato mattina.

Dalla playlist di Sniffin’Glucose On The Radio del 1 aprile 2022


WEIRD NIGHTMARE  – Searching For You (min. 26:17)

Alex Edkins è il chitarrista e cantante dei Metz, alquanto rumorosa formazione canadese.

Arturo ci ricorda una data sotto la neve al Freakout con tanto di un “reggae incident”.

Stemperata una certa grevità della band originaria Edkins ci restituisce una traccia che rimanda ai Sugar di Copper Blue e ad un fun nonsense rock’n’roll. deragliante veloce e melodico.

Rumore e dolcezza.

Mai abbastanza a nostro parere.

L’album esce il 20/5.


GENTLE SINNERS – Face To Fire (Ater Nyman) (min. 12:10)

Aidan Moffat degli Arab Strap + James Graham dei Twilight Sad = malinconia a profusione. Giusto? Sbagliato. Il loro incontro nato durante l’immobilismo pandemico si svolge imprevedibilmente su un pista da ballo e a guardare bene Aidan ha sempre flirtato con una certa elettronica dalla battuta imprevedibile. Tra Mgmt e … “It’s always been my dream in life to do an AC/DC-Michael Nyman crossover song about mental health issues” dice Aidan.

Ognuno ha i suoi sogni ….

L’album esce il 13/5.


GLOVE  Mirror Image Blue (min. 20:04)

Si parlava qualche trasmissione fa delle serate dark nelle discoteche emiliano romagnole di primi anni 80 e di tutto l’immaginario dark wave di cui si nutrivano.

Un immaginario che ha fatto vittime segnando le nostre esperienze di ascoltatori musicali in erba sviluppando sinapsi che al solo richiamo delle prime note di un brano come questo trillano come il campanello pavloviano richiamandoci all’attenzione

Da Tampa Florida (tipico luogo da grigie fascinazioni wave…o no?) proviene il quartetto per il quale il calendario si deve essere fermato da qualche parte tra l’uscita di uno dei primi dischi degli Orchestral Manouvres In the Darke e Blue Monday dei New Order.

Album appena uscito Boom Nights.


GHOST POWER  Asteroid Witch (min. 1:30)

Duophonic Super 45s etichetta condotta da Tim Gane e Letitia Sadier degli Stereolab dopo quasi vent’anni di inattività interrotta solamente dalla pubblicazione di una manciata di singoli pubblica il 29 aprile due album, Astrel K (ex Ulrika Spacek) sul quale torneremo più avanti in una delle prossime trasmissioni e Ghost Power formazione capitanata da Tim Gane e e Jeremy Novak (Dymaxion). Il pezzo scovato da Lorenzi, che tanto per restare su cose duophniche ci regala nell’ultima trasmissione un approfondimento sui Broadcast,..è irresistibile

“They make ultra-groovy instrumentals that sound somewhere between krautrock  the more experimental side of late-’60s ye-ye, and early-’80s post punk” è una delle definioni più azzeccate e alla quale ci associamo.


THE REALDISTRACTIONS – Fosta/Sesta (min. 35:39)

Quando si parla di K Records a Compagnoni brillano gli occhi e smette, brevemente, di riempire i bicchieri affollati intorno al mixer.

The Real Distractions maltrattano strumenti a Olympia, Washington e sono Tobi Vail (Bikini Kill, Frumpies, Spider and the Webs and MODs) e altre vecchie conoscenze come Ricky Meyer (Rik and the Pigs), Peter David Connelly (the mona reels, Bangs, Quayde le Hue).

Lofi/rock’n’roll/punk/pop vero marchio di fabbrica delle uscite su 7” marchiate International Pop Underground.

Dificile descriverli meglio di quanto facciano loro stessi:

The Real Distractions love rocknroll.
like an old shoebox of ork 45s
you would sell your little cousin to get,
made new and real by some secret seance
of Bo Diddley beats, true touch guitar licks and forever teenage love croons. Pink bouncy.
Its like they cut up a bunch of bomp and kicks magazines,
stuck them back together and made a wish to turn them to a real band.
a true love’s wish and it worked.

Il tempo di incidere queste parole sulle nostre cuffie e ci ritroviamo la prossima settimana.

REDAZIONE DI SNIFFIN’GLUCOSE

  • GHOST POWER – ASTEROID WITCH
  • WEAK SIGNAL – HALLELUJAH BABY
  • GENTLE SINNERS – FACE TO FIRE (AFTER NYMAN)
  • OLIVER SIM – ROMANCE WITH A MEMORY
  • GLOVE – MIRROR IMAGE BLUE
  • WEIRD NIGHTMARE – SEARCHING FOR YOU
  • EX-VÖID – I COULDN’T SAY IT TO YOUR FACE (Arthur Russell cover)
  • THE REAL DISTRACTIONS – FOSTA/SESTA
  • KEVIN MORBY – THIS IS A PHOTOGRAPH
  • HANGING STARS – BALLAD OF WHATEVER MAYBE
  • BROADCAST – FORGET EVERY TIME
  • BROADCAST – SIXTY FORTY (Nico cover)

Un pensiero su “SG ON THE RADIO – Fiver 4/4/2022

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...